L’estate ha mille colori, anzi no. Quanto è difficile comunicare

summertime

Tutti intorno allo stesso tavolo, un programma che si sforzava di essere unitario, nuovi il nome e il logo. Uno sforzo condivisibile, Anzio summer time “l’estate ha mille colori”. O forse no, perché a seconda di chi organizza la musica cambia.

Nel pubblicizzare gli spettacoli di Maurizio Battista (tutto pieno, anche troppo…) e quelli a seguire, infatti, rispunta Anzio estate blu.

estateblu151

Per altri spettacoli, più semplicemente, è comparso Anzio estate 2015.

E’ chiaro che tutto questo disorienta, non è credibile, vanifica gli sforzi fatti per dimostrare che c’è un cartellone unitario – discutibile quanto si vuole e con criteri ancora una volta tutti da capire – e che “comunica” allo stesso modo.

Non c’è bisogno di guru della pubblicità per spiegare che il “brand” Anzio associato all’estate deve avere sempre lo stesso segno di riconoscimento. Speravamo dopo quella conferenza stampa che fosse stato capito. Evidentemente non è così.

L’estate ha mille colori, anzi no… Buon Ferragosto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...