Ciao “Rambo”

rambo

Quella della multa alla sua auto era e resterà una leggenda di paese. Di certo ha sanzionato i mezzi del Comune di Anzio che non rispettavano le regole. Oronzo, Enzo per tutti noi, De Masi, se n’è andato per una malattia fulminante.  Lo conoscevamo meglio come “Rambo“, il vigile urbano che non faceva sconti a nessuno. Arrivando, appunto, a multare i veicoli del Comune.

Dall’amministrazione all’impegno nel volontariato, con uno dei primi gruppi di protezione civile creati ad Anzio, ma prima ancora con le attività nella parrocchia di Anzio Colonia, quando chi scrive era poco più che bambino.

Enzo era in prima linea spesso e questo, ultimamente, ci aveva portato su posizioni diverse per la vicenda degli “Ispettori ambientali” che lui stesso controllava. Ne avevo scritto a più riprese, poi una mattina accompagnando le figlie a scuole l’avevo incontrato in via Ambrosini. L’aspetto era quello burbero di sempre, ma il modo di fare assolutamente cordiale e tutti i bambini che attraversavano se pure in fondo in fondo lo temevano, lo ringraziavano e salutavano sempre. Tornando indietro ci eravamo intrattenuti per un po’ sull’argomento degli ispettori, sugli incivili che sporcano, su quelle sanzioni che non potevano essere riscosse.

C’eravamo chiariti con una stretta di mano, perché sapevamo entrambi che in ciò che stavamo facendo non c’erano altri fini che l’impegno per Anzio.

Ciao “Rambo” , chissà se in cielo ci sarà qualche sanzione da fare…. e un abbraccio a Roberta e  ai tuoi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...