Ispettori ambientali fino al 2015. Se conoscessimo i risultati…

ispettori

Mentre continuiamo a domandarci se sono regolari o meno, quante multe hanno fatto e se il Comune vedrà mai quei soldi, mentre emerge un’incompatibilità tra chi controlla e chi è controllato, i volontari del “Nucleo ispettori ambientali comunali” di Anzio continuano a prendere i loro rimborsi. A tempo di record. E’ stato già liquidato agosto, se per tutti il Comune pagasse come per queste associazioni sarebbe di un’efficienza assoluta.

A forza di andare avanti, però, ci si rende conto di ulteriori anomalie. Agli ispettori, infatti, è stato fornito un tesserino che a quanto pare dà diritto anche a sconti in non meglio specificate strutture convenzionate. Hanno anche il parcheggio gratuito “per compiti istituzionali”, ma quello che colpisce è che la scadenza del tesserino – con tanto di foto, numero del decreto, simbolo del Comune e firma del sindaco – è fissata al 2015.

Fateci capire: una quarantina di persone avranno fino ad allora quel tesserino valido. Cosa potranno fare? E come deve comportarsi un cittadino di fronte a questi novelli “sceriffi” che mostrano quel tesserino? E i benefit di oggi, proseguiranno, parcheggio compreso? O andrà avanti – con la storia dei rimborsi – il servizio di controllo del quale continuiamo a non sapere nulla?

Se l’assessore Placidi ci fosse, batterebbe un colpo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...