A Trapani le pagine, da noi le maglie (e non solo)

trapani

Questa vicenda di Trapani ha del paradossale. Sono state acquistate tre pagine per prendersela con dei giornalisti. Siamo in buona compagnia, evidentemente, perché dalle parti di Anzio e Nettuno oltre agli epiteti nei confronti dei giornalisti in consigli comunali e conferenze stampa, c’è chi alla causa ha già dato.

Comprando in massa i giornali dov’era riportata una notizia “sgradita“, per esempio, o facendo preparare delle magliette nelle quali si affermava di voler bene a Nettuno e quindi di non comprare “il Granchio“.

A Trapani si comprano pagine, in altre realtà – da ultimo durante il processo di Mafia Capitale – si minacciano i giornalisti o si chiedono loro maxi risarcimenti. Nella migliore delle ipotesi, si cacciano dalle aule dove si svolgono commissioni pubbliche, come qualche giorno fa a Milano.

L’ultimo notiziario di  Ossigeno per l’informazione spiega meglio di ogni altra parola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...